Avvelenamento da Cioccolato nel Cane: Sintomi, Cosa Fare, Qual è il Dosaggio Pericoloso per il Cane e Come Calcolarlo, Trattamento, Prognosi.

PERCHÉ IL CIOCCOLATO FA MALE AI CANI?

Il cioccolato è tossico per il cane perché contiene teobromina e caffeina. Queste sostanze possono stimolare il sistema nervoso centrale e il sistema cardiovascolare del cane, causando vari sintomi potenzialmente letali.

QUALI SONO I SINTOMI DI AVVELENAMENTO DA CIOCCOLATO NEL CANE?

– Aumento del battito cardiaco;
– aumento della temperatura;
– difficoltà respiratorie;
– innalzamento della pressione sanguigna;
– tremori, convulsioni;
– iperattività, agitazione;
– vomito e diarrea;
– aumento della sete;
– stato di coma (nei casi più gravi).

DOPO QUANTO SI MANIFESTA L’AVVELENAMENTO?

L’avvelenamento da cioccolato può mostrare i suoi sintomi in un periodo variabile dalle 6 alle 12 ore a seguito dell’assunzione della sostanza. In alcuni casi i sintomi potrebbero mostrarsi dopo le 24 ore dall’ingerimento del cioccolato.

QUALE TIPO DI CIOCCOLATO È MAGGIORMENTE TOSSICO PER IL CANE?

Il cioccolato fondente e il cioccolato amaro hanno per il cane un grado maggiore di tossicità rispetto al cioccolato al latte perché contengono una maggiore concentrazione di teobromina.

UN CANE PUÒ MORIRE A CAUSA DELL’INGERMIENTO DI CIOCCOLATO?

Si. In alcuni casi l’avvelenamento da cioccolato può portare alla morte del cane.

SE IL MIO CANE HA INGERITO DEL CIOCCOLATO, DEVO INDURLO AL VOMITO?

No. Se sospetti che il tuo cane abbia ingerito cioccolato o mostra sintomi di avvelenamento da cioccolato devi rivolgerti immediatamente un veterinario. L’induzione del vomito è una procedura rischiosa. Evita assolutamente di dare del sale al tuo cane nel tentativo di farlo vomitare; potresti causare un altro tipo di avvelenamento altrettanto pericoloso.

QUAL È LA DOSE LETALE DI CIOCCOLATO PER UN CANE?

Le dosi letali di cioccolato per un cane dipendono dalla quantità di teobromina che il cane ha ingerito, dal tipo di cioccolato e dalle dimensioni del cane stesso.

Secondo alcune stime si considera che una dose di teobromina superiore a 100-200 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo possa essere pericolosa per un cane.
Altre fonti semplificano indicando la dose potenzialmente letale per un cane in circa 120 grammi di cioccolato amaro in polvere, 800 grammi di cioccolato fondente o in circa 1400/1700 grammi di cioccolato al latte.

COME CALCOLARE SE IL TUO CANE HA INGERITO UNA DOSE TOSSICA DI CIOCCOLATO

Sul web sono presenti diversi tool che possono aiutarti a capire se la quantità di cioccolato ingerita dal tuo cane è innocua, pericolosa o potenzialmente letale. Questi strumenti, naturalmente, non possono in nessun modo sostituire la diagnosi di un medico veterinario e non sono scientificamente attendibili; tuttavia, possono servire ad avere un’idea approssimativa dei quantitativi di cioccolato dannosi per un cane.

VETCALCULATORS.COM

– possibilità di inserire il peso del cane in libre e chilogrammi;
– possibilità di calcolare la tossicità anche per i gatti;
– possibilità di inserire il tipo di cioccolato ingerito;
– possibilità di inserire il peso della quantità di cioccolato ingerito in once o grammi.

Vai su VETCALCULATORS.COM

CHOCOLATE CALCULATOR

– possibilità di inserire il peso del cane in libre, chilogrammi e stone o per taglia;
– possibilità di inserire il tipo di cioccolato ingerito;
– possibilità di inserire il peso della quantità di cioccolato ingerito in grammi;
– possibilità di stimare la pericolosità inserendo il tipo di cibo ingerito (per esempio: torta al cioccolato, barretta di cioccolato, calendario dell’avvento).

Vai su CHOCOLATE CALCULATOR

TERAPIA

La terapia viene decisa dal medico veterinario a seguito della valutazione di diversi fattori e può prevedere la somministrazione di farmaci che inducono il cane al vomito, di carboni attivi per favorire il transito intestinale o di rilassanti e anticonvulsivi.
Ogni rimedio “fai da te” è assolutamente sconsigliato.
Non esiste nessun antidoto per l’avvelenamento da cioccolato, il trattamento sarà focalizzato sull’alleviamento dei sintomi e sul sostegno alle funzioni del corpo debilitate dell’animale.

PROGNOSI

Una volta superata la fase acuta dell’avvelenamento, il cane si riprende completamente e non mostra strascichi per quanto accaduto.

Summary
Avvelenamento da Cioccolato nel Cane
Article Name
Avvelenamento da Cioccolato nel Cane
Description
Avvelenameto da Cioccoato nel Cane: sintomi, cosa fare, qual è la dose letale per il cane e come calcolarla, trattamento, prognosi.
Author
Publisher Name
Centro Veterinario Specialistico
Publisher Logo